HOME PAGE EDITORIALE NOTIZIE FLASH APPROFONDIMENTO RIVISTA IN PDF
15 giugno 2017
BARI: ASCENSORE SOTTOPASSO DI VIA MOLA FINALMENTE RIPARATO. CARADONNA: “ORA PIÙ PULIZIA E MANUTEZIONE PIÙ RAPIDA”

Dopo tre interrogazioni consiliari, dopo ripetute denunce da parte di cittadini disabili bloccati davanti ad una porta scorrevole chiusa e ad un cartello “Fuori Servizio”, oggi è tornato a funzionare l'ascensore a servizio del sottopasso di via Emanuele Mola, quello che collega il quartiere Madonnella con il quartiere Murat, una struttura che da circa quindici giorni risultava 'off limits' per chi doveva attraversarlo in carrozzina o in bicicletta. A sollevare il problema davanti al consiglio comunale e al sindaco di Bari Antonio Decaro, è stato più volte, l'ultima interrogazione è di oggi, il consigliere comunale Michele Caradonna.

“Si tratta di una vera e propria ingiustizia – spiega Caradonna – a distanza di quasi venti giorni d’interruzione si è provveduto finalmente a ristabilire un servizio che dovrebbe essere sempre attivo in nome del tanto osannato diritto alla mobilità. Quello che non mi spiego è perchè non si prevedono, da subito, valide alternative a situazioni del genere come ad esempio una rampa, un secondo ascensore o un montascale. Disabili, anziani o signore con un passeggino, rischiano di rimanere bloccati e di non poter attraversare il sottopasso quando l'ascensore è fuori servizio”. Ma l'ascensore non è l'unico dei problemi del sottopasso di via Mola. “Occorre – prosegue il consigliere Caradonna – che con estrema urgenza, sia attivato un radicale intervento di pulizia di tutto il sottopasso incluse le zone di accesso. Un servizio ormai non più rinviabile e di cui chiedo conto nella mia interrogazione consiliare. Scale luride, sporcizia ovunque, escrementi, una struttura ormai a rischio igienico sanitario. Non è possibile che in una zona centrale della città si faccia finta di non vedere e si nasconda la testa sotto la sabbia. Il decoro di Bari passa anche da qui”.



GRUPPO CARADONNA
Copyright 2017
www.bariracconta.it - testata giornalistica online registrata al Tribunale di Bari, n° 1476 del 19.07.2000
Direttore Responsabile Michele Caradonna


Web Made In Italy